Thermos da viaggio: un inseparabile compagno d’avventura

thermos da viaggioTu e la tua famiglia dovete partire per una divertente gita tutti insieme?
Un viaggio può essere più o meno lungo, a maggior ragione magari se si parte in macchina. Quando si hanno dei bambini piccoli poi, bisogna saper soddisfare le loro richieste. Infatti durante il viaggio la figlia più piccola potrebbe aver bisogno della pappa. Ma non solo, magari il tuo compagno o la tua compagna sente il bisogno di un bel caffè caldo. Insomma, le richieste possono arrivare sia da piccoli che da grandi.
Come fare a soddisfarle tutte?
Semplice, basta acquistare il thermos da viaggio.

 

Scaldavivande da viaggio o thermos da viaggio?

Innanzitutto diciamo subito che la differenza tra i due prodotti sta che i thermos non riescono a riscaldare gli alimenti, mentre i secondi sì. Quindi nel caso della pappa per la bambina per evitare di servirla fredda, dovresti o riscaldarla prima per poi conservarla nel thermos oppure riscaldarla poi direttamente con lo scaldavivande.
Ricordiamo inoltre che vi sono degli scaldavivande che fungono anche da thermos, visto che permettono sia di riscaldare che di mantenere caldo un alimento.
Naturalmente entrambi i prodotti possono essere utilizzati indistintamente sia per grandi che per piccini.
Se propendi maggiormente per uno scaldavivande, ti invitiamo a scoprire qui i prezzi e i modelli disponibili. Se invece preferisci i thermos da viaggio allora ti suggeriamo di continuare a leggere l’articolo così da scoprire altri parametri da valutare nella scelta e, infine, potrai pure scoprire i migliori modelli da noi scelti.

 

Thermos portatile: valuta la capacità termica e la capienza!

Cos’è la capacità termica?
Con questo termine ci riferiamo alla capacità del thermos di mantenere freddo o caldo un alimento o una bevanda. Questa capacità è assolutamente essenziale per chi viaggia. Infatti, il contenitore termico ideale è quello che riesce a mantenere caldo o freddo un alimento per tutta la durata del viaggio. Ecco perché se desideri un contenitore che sia in grado di mantenere calda la pappa del bimbo per almeno sei ore, bisogna assolutamente optare per un modello dotato di tale capacità. Se no, dopo sei ore quando vuoi dare la pappa al bambino, lui non la mangerà perché è diventata fredda. E visto che abbiamo accennato uno dei problemi più comuni per chi viaggia in famiglia con dei bambini piccoli, consigliamo l’acquisto di uno dei migliori thermos pappa in commercio, ovvero l’efficiente Chicco Step Up.
Vista l’importanza della capacità termica, vediamo adesso l’importanza della capacità in termini di litri. Più il thermos è grande più alimenti può trasportare al suo interno e di conseguenza più sarà pesante e ingombrante. Questa è una particolarità da non sottovalutare.

Come fare a scegliere la giusta capienza?
Il ragionamento da fare è semplice: se devi portare sempre con te il thermos (magari per le vie di un centro storico mentre visiti una grande città) allora meglio non esagerare con i litri e non oltrepassare la capacità dei 3 litri.
Se invece stai andando in campeggio e di conseguenza il thermos non dovrai trasportarlo tra una visita ad un museo a un altro, allora potrai sbizzarrirti e optare per l’acquisto dei thermos grandi, con capienza anche da 10 litri.

Infine non perderti le offerte dedicate ai 3 migliori thermos da viaggio scelti da noi.

 

Ultimo aggiornamento: 22 maggio 2018 15:09
Search